Distretto 2021 Puglia e Basilicata +01 (414) 230 - 5550

Il Club

I Club

A livello locale il Rotary è costituito dai Club, che riuniscono spesso (fatta eccezione per le grandi città, che vedono presenti anche più Club) diverse città, assumendo la denominazione di quello nel cui ambito territoriale essi, per convenzione, rientrano. Nel caso specifico il Nostro Club è quello di San Severo, che ricomprende soci di San Severo, San Nicandro G.co, San Marco in Lamis, Apricena, Poggio Imperiale, Lesina, Serracapriola, Chieuti, San Paolo C.te, Torremaggiore.

L’ideale condiviso da ogni rotariano è “Servire al di sopra di ogni interesse personale”

Image Caption

Attilio Celeste

Presidente 2019-20

I Presidenti

Rotary Club San Severo

1962-64: Vittorino PAZIENZA

1964-65: Antonio VENETUCCI

1965-66: Mario SAVINO

1966-68: Aldo PETITTI

1968-69: Ennio GERVASIO

1970-71: Fedele GRIMALDI

1971-73: Ferdinando MARINELLI

1973-75: Ciro GAROFALO

1975- 77: Mario DE ROSSI

1977-79: Gerardo SABELLA

1979-81: Piero ANTONACCI

1981-83: Sebastiano FABIANO

1983- 84: Michele LADONNA

1984-85: Aleardo ORSI

1985-86: Alfredo CURTOTTI

1986-87: Pietro BRUNO

1987-88: Ernesto SAVINO

1988-89: Pietro TROMBETTA

1989-90: Elio ANTONACCI

1990-91: Luigi DI BATTISTA

1991-92: Grazioso PICCALUGA

1992-93: Romano DE LUCA

1993-94: Roberto PASQUANDREA

1994-95: Gianfranco SAVINO

1995-96: Francesco Paolo LOPS

1996-97: Armando GUERRIERO

1997-98: Pier Carlo PAZIENZA

1998-99: Pasquale BISCOTTI

1999-00: Gregorio SAPONARO

2000-01: Walter SCUDERO

2001-02: Mario DEL VICARIO

2002-03: Angelo OLIVA

2003-04: Ferdinando CICOLELLA

2004-05: Grazioso PICCALUGA

2005-06: Renato GATTA

2006-07: Dante LEMME

2007-08: Francesco DE FILIPPIS

2008-09: Enrico FRACCACRETA

2009-10: Fabrizio FABIANO

2010-11: Mimmo PIETROPAOLO

2011-12: Alfredo CURTOTTI

2012-13: Mimmo PALMIERI

2013-14: Francesco P. LOPS

2014-15: Paolo ANTONACCI

2015-16: Mauro VALENTE

2016-17: Ciro PIACQUADDIO

2017-18: Alessandro SPECCHIULLI

2018-19: Ciro NIRO

2019-20: Attilio CELESTE

  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover

Storia

Il Rotary Club San Severo nasce nel 1962 ad opera di 26 Soci fondatori.

Primo presidente l’Avv. Vittorino Pazienza. Segretario l’Avv. Piero Antonacci . Sede del neonato Sodalizio l’Hotel Dauno. La prima prestigiosa iniziativa viene realizzata con la fondazione della “Banca del sangue”, presso l’Ospedale Civile “Teresa Masselli”, una delle prime di Puglia.

Seguono nel 1969 la costituzione della “Associazione amici della musica” e nel ‘74 una sezione dell’Archeoclub d’Italia che sarà essenziale per la riscoperta e la conseguente campagna di scavi per il sito medievale di Castel Fiorentino, noto per avervi trovato la morte Federico II di Svevia il 13 Dicembre 1250 e per la nascita del Museo Archeologico della città di San Severo.

Nel 1983 “Premio Rotaryper la scuola” che da anni premia con il sorteggio di borse di studio e “RYLA” gli alunni che conseguono il diploma delle scuole medie superiori con il massimo dei voti.

Nel 1984 la UNITRE.

Nel 1986 è costituito l’INTERACT.

Nel 1987 fonda la 53^ “Comunità Incontro” di don Pierino Gelmini.

Nel 1990 l’INNER WEEL.

Nel 1991, con proprie risorse finanziarie e l’opera di professionisti, Soci del Club, interviene con lavori urgenti per la chiesetta romanica di Monte Delio (agro di Sannicandro Garganico).

Nel 1994 viene fondato il ROTARACT. Nello stesso anno, con i Club di Capitanata, nasce il “Centro Studi Micaelici” a Monte Santangelo e l’anno successivo, 1995, con il Lions Club inaugura il monumento in memoria di Falcone, Borsellino e la loro scorta.

Nel 1995, sempre ad opera del Club, viene fondato il Rotary Gargano.

Nel 1997 intervento per l’arredo urbano e la “messa a verde”di una piazzetta della città (Piazzetta del pepe).

Nel 2004 , in ricordo di Federico II di Svevia (nato a Jesi, vissuto in Sicilia ,morto a Fiorentino) tri-gemellaggio tra i Club San Severo, Jesi e Piazza Armerina.

Nel 2005 il Club consegna un defibrillatore alla locale Casa di riposo per anziani.

Nel 2008, in seguito ai gravi incendi boschivi nel Gargano, organizza un forum sull’accaduto ed acquista e dona con i Club di Capitanata, alla sezione delle “Giacche Verdi” di Vico G.co, un furgone anti-incendio per primo intervento.

Nel 2010 il Club finanzia l’acquisto di un mini-bus per la casa di riposo anziani, gestita da Don Peppino Ciavarella di Torremaggiore, e la realizzaione di giochi all’apero per il giardino dell’ANFASS Torremaggiore.

Nel 2011 viene donata “Sala di Accoglienza” destinata al colloquio con i familiari dei potenziali “Donatori di Organi” presso il reparto di rianimazione dell’Ospedale Teresa Masselli Mascia di San Severo. Realizzato catalogo della MOSTRA FOTOGRAFICA SU “UNO SGUARDO ALLA SAN SEVERO DEGLI ANNI ’50”. Allestita cerimonia celebrativa del Cinquantenario della fondazione del Rotary International Club di San Severo. Progettazione, realizzazione e gestione della ROTATORIA di Via San Marco in San Severo.

Prosecuzione del progetto iniziato nel 2008 “Alfabetizzazione e assistenza ai bambini del villaggio di BAIBOCOUM (CIAD)” con l’invio di sussidi scolastici e di materiale igienico-sanitario per la scuola. Con altri cinque club del nostro distretto, abbiamo ristrutturato e reso agibile l’orfanotrofio di TOFFO, in BENIN: muri, tetti, dormitori, mense, materassi, cucine, attrezzature scolastiche, attrezzi per lavorare la terra.

Nel 2012 partecipazione del Club al progetto “MATERNITA’ SICUR A” che riguardava la creazione di una sala parto a Bigene nella Guinea Bissau. Riqualificazione del giardino della Casa di riposo per anziani “Maria Immacolata” in Chieuti.

Nel 2013 Progetto “Occhiali Usati” in collaborazione con Lions finalizzato soprattutto alla integrazione di ragazzi con disabilità durante le diverse fasi di espletamento del progetto.

Nel 2014 Etica e legalità; Progetto Maternità Igbom agro Missione Manigri Djovgov Benin promossa da Missione Africa; Apposizione targhe esplicative nel Parco Baden Powell in San Severo; Scuola Musicale Oratorio San Severo; Progetto Liberalibri.

Inoltre dal 2005, annualmente, il Club organizza le “Giornate di orientamento universitario” riservate agli studenti delle ultime classi superiori.

1962

Nasce il Rotary Club San Severo

Il Rotary Club San Severo nasce nel 1962 ad opera di 26 Soci fondatori.

1986

Costituzione dell' INTERACT

Nel 1986 è costituito l’INTERACT

1994

Fondazione del ROTARACT

Nel 1994 viene fondato il ROTARACT

1995

Nasce il Rotary Gargano

Nel 1995, ad opera del Club, viene fondato il Rotary Gargano

Documenti

Documenti storici e informativi del club.

Documento di fondazione

Documento di Fondazione del Rotary Club di San Severo - Anno 1962

Elenco Soci Storici

Elenco dei Soci storici del Rotary Club di San Severo 1963 -1964

Attività Editoriale

Intensa l'attività editoriale del club.

1979: stampa del volume “San Severo com’era”, raccolta di foto d’epoca della città.

1986: ristampa del volume “San Severo com’era”, raccolta di foto d’epoca della città.

1987: Stampa e distribuzione di un opuscolo sugli incidenti domestici, in collaborazione con Lions Club.

1991: Pubblicazione con il Museo Diocesano ed il Lions Club del “Fondo Musicale di San Lorenzo delle Benedettine” contenente anche opere inedite di Paisiello.

1992: Pubblicazione del volume “C’era una volta la cantina”, storia e cultura legate alla vite ed al vino. Autore Aleardo Orsi, notaio e pubblicista.

1999/2000: Assume la responsabilità del 2120 Distretto il Governatore Alfredo Curtotti. Segretario Distrettuale Grazioso Piccaluga.

2000: Pubblicazione dell’opera “ Addio lira, benvenuto Euro”.

2005: Stampa del volume “C’era una volta San Severo” di Aleardo Orsi, compianto Socio del Club. Nel febbraio dello stesso anno , nel Teatro Comunale “G.Verdi” manifestazione pubblica per i 100 anni del Rotary International con la partecipazione dell’Attore Micherle Placido, del Governatore Beppe Volpe e l’allocuzione del Governatore emerito Alfredo Curtotti.

2011: Stampa di “La San Severo degli anni ‘50” raccolta fotografica di immagini d’epoca. Negli anni il Club ha organizzato centinaia di conferenze e forum, aprendo all’esterno, oltre al finanziamento di RYLA per oltre cinquanta giovani meritevoli.